Infedeltà – Segnali di tradimento

Infedeltà

L’infedeltà riguarda sia uomini che donne. Quindi sfatiamo dei miti che ci portano a pensare che gli uomini tradiscano più delle donne o viceversa.

Cosa porta a essere infedeli?

Certamente gli aspetti possono essere molteplici;

A titolo esemplificativo ma non esaustivo possiamo dire:

Un amore ormai svanito

Una profonda crisi di coppia

Una crisi personale

Noia nella coppia

Semplicemente l’innamorarsi di un’altra persona

Da quello che si evince non sempre in tutte le situazioni l’amore è scomparso ma magari si è indebolito o comunque si sono create delle situazioni che prevaricano l’amore stesso, come magari nell’ultimo esempio fatto, ad esempio ti amo ma non ti sopporto più.

E’ ovvio che comunque queste situazioni oltre ad aumentare il rischio di infedeltà aumentano, a lungo andare, anche quello dell’abbassamento dell’amore che a sua volta aumenta l’infedeltà la quale poi incide sia sull’amore che sulle sue cause scatenanti, proprio come in un circolo vizioso.

In linea generale comunque laddove avviene un tradimento vi è molto spesso alla base un’assenza di comunicazione, un abbassamento degli stimoli soprattutto per quanto concerne le coppie più datate.

Ma quali possono essere alcuni segnali generali che ci possono far capire che è elevato il rischio infedeltà?

Insoddisfazione nella relazione

Bassa autostima del partner

Povertà emotiva nella coppia

Rabbia nella coppia

Noia

Mancanza di passione o assenza totale o parziale di sessualità

Solitudine

Crisi di mezza età

A questi poi si aggiungono segnali specifici che possono aiutarci a ipotizzare infedeltà del nostro partner

Alcuni di questi possono essere un cambio nella cura della persona, fare più tardi a lavoro, essere meno attenti alle dinamiche della coppia, nascondere il cellulare o mettere un blocco sullo stesso se in passato non lo si aveva, oppure cambiarlo.

Ma cosa fare per evitare ciò?

Leggere l’articolo Tradire – Perchè?

Infedeltà coniugale

Articolo presente anche su google
IMPORTANTE!

I contenuti di questa pagina non devono essere considerati come esaustivi e non vanno assolutamente intesi come strumenti medici e psicologici di autodiagnosi e automedicazione e autoistruzione. Per maggiori dettagli o in caso di situazioni di disagio consultare sempre uno specialista

 

Dott. Giovanni Capuano – Psicologo Napoli

Visite 403 totali,  2 oggi

2022-01-07T14:48:33+01:00
Privacy Policy