ADULTI

Si leggano le sezioni presenti nell'area disagi e disturbi.

BAMBINI

I bambini così come gli adulti possono soffrire in un determinato momento della loro crescita, o in maniera più prolungata, di determinati disagi.

Questi disagi possono essere legati a fattori contestuali e/o evolutivi e quindi essere transitori ed anche eventualmente risolversi naturalmente, oppure essere frutto di un disagio più profondo e/o eventuale patologia.

In quest'ultimo caso vi possono essere disagi e/o patologie tipiche dell'età infantile (alcune delle quali se non trattate possono poi mantenersi nelle età successive oppure evolversi in altre patologie tipiche poi degli adulti) o possono essere già disagi o patologie simili a quelle degli adulti stessi

Ovviamente quanto sopra detto deve essere poi anche riferito alle diverse fasce di età nonchè differenziato da quello che poi potrebbe essere un normale processo di sviluppo che si differenzia da quello di altri bambini solo per i tempi. Infatti a volte i genitori sono molto spaventati dal fatto che il bambino non sia al passo con i coetanei, ma in quest'ottica bisogna sottolineare che non tutti i bambini sono uguali e che un bambino può apprendere una cosa prima di un altro e una cosa dopo.

Comunque sia in tutti casi si consiglia di consultare uno specialista per fugare ogni dubbio e per intervenire tempestivamente in quei casi in cui vi possa essere un vero e proprio disagio o patologia.


Per approfondimenti si legga la sezione altri disagi con riferimento alla parte relativa ai disagi o patologie nei bambini.

Condividi